fbpx

Scopriamo insieme i molteplici benefici dell’aloe vera per la pelle. Questa pianta dalle mille proprietà, infatti, è un ingrediente fondamentale per la skin care routine. La sua azione lenitiva sulla cute permette di combattere le infiammazioni, aiutando anche a nutrire e idratare i tessuti.

L’aloe vera è forse il rimedio più trasversale che conosciamo. Una sorta di elisir di bellezza e salute, che viene spesso integrato nella dieta oppure utilizzato come principio attivo in diversi prodotti cosmetici e di benessere. Ad esempio, l’aloe è molto utile per curare vari disagi dell’apparato digerente, dalla gastrite ai problemi al fegato, dalla stipsi alla colite fino alle afte orali. Inoltre, il suo utilizzo concorre a stabilizzare i livelli di insulina e coadiuva il sistema immunitario nelle sue funzioni. I suoi usi più largamente noti, però, sono quelli a livello cosmeceutico, in particolare in prodotti per la cura della cute. Ma cos’è precisamente l’aloe vera? E quali sono i suoi benefici per la pelle? Vediamolo insieme.

aloe veraCos’è l’aloe vera, la pianta dell’immortalità utilizzata già dai Sumeri

A guardarla, l’aloe si presenta semplicemente come una pianta grassa, tipica di zone con climi caldi e secchi. Il segreto del suo successo è nascosto nelle sue foglie, verdi e carnose. È da lì, infatti, che si estrae un succo (tendenzialmente gelatinoso), ricco di vitamine e minerali, che può avere diverse applicazioni. Non a caso, in commercio, l’aloe è disponibile sia come bevanda che come gel da applicare localmente. Senza contare i numerosi prodotti in cui è inserita come principio attivo (creme, maschere, sieri, eccetera).

Le proprietà benefiche dell’aloe sono conosciute da secoli, tanto da farle guadagnare numerosi soprannomi altisonanti: il bastone del cielo, il dono di Venere, la pianta dell’immortalità, il guaritore silenzioso, il medico in vaso. Addirittura, una leggenda degli indiani d’America vuole che la fonte dell’eterna giovinezza fosse collocata nei pressi di tre giganti piante di Aloe, nel cui succo ci si immergeva per restare per sempre giovani e in salute.

Tutta la storia delle antiche civiltà è ricca di riferimenti all’aloe vera. Già nel 1750 a.C. i Sumeri ce ne hanno dato notizia riportandone su tavolette d’argilla i molteplici usi terapeutici. Gli antichi egizi, nel 1550 a.C., ne hanno parlato nel Libro di Medicina, portando l’attenzione sulle sue proprietà lenitive in caso di infezioni o lesioni della pelle, oltre che a enumerare l’aloe vera tra gli ingredienti di vari medicamenti. Anche la medicina Ayurvedica, la cui notorietà risale al IV sec. a.C., cita l’aloe, chiamata Mussabar, per l’eliminazione di parassiti, per curare problemi gastrointestinali, come tonico e nella preparazione di unguenti per problemi dermatologici. In arabo, il suo nome si pronuncia in modo che il significato sia sostanza brillante. Infine, ne troviamo menzione anche nel Vangelo scritto da Giovanni, tra gli unguenti usati per profumare il corpo di Gesù dopo la sua morte.

Leggi anche: Peeling al viso

Aloe e cura della pelle, l’ingrediente magico per una skincare routine efficace

Dopo questa breve panoramica storica, però, è il momento di soffermarsi meglio sui benefici dell’aloe per la pelle, che sono davvero molti. Non a caso, le migliori marche di cosmetici fanno ampio uso dell’aloe nelle loro preparazioni. In una skincare routine efficace, quindi, questo rimedio “miracoloso” non deve mancare.

Idratazione e nutrimento per pelli secche (e non solo)

Il primo effetto benefico da evidenziare è l’azione nutriente e idratante. Questo rende l’aloe ideale per le pelli secche ma, in generale, utile per qualsiasi tipologia di cute. La sua efficacia è notevole sia sul viso che sulle mani e su tutto il corpo. L’alto livello di idratazione che garantisce si abbina a una benefica sensazione di freschezza oltre che a una maggiore elasticità della pelle.

Azione antinfiammatoria contro irritazione e rossori

Un altro ruolo fondamentale l’aloe vera lo svolge nel trattamento delle infiammazioni cutanee. Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche, infatti, ha una potente efficacia lenitiva, che rafforza anche il sistema immunitario. Questo rende la pelle più resistente agli attacchi di agenti patogeni esterni oltre che capace di reagire meglio e più in fretta allo stress cutaneo e alle irritazioni.

Trattamento di brufoli e punti neri

Le proprietà antinfiammatorie dell’aloe, unite alla sua capacità di stimolare la rigenerazione cellulare, la rendono molto utile anche nel trattamento dell’acne, per il contrasto a brufoli e punti neri. Tra l’altro, in caso di pelle grassa, riesce anche a ridurre la produzione di sebo.

Trattamento anti-age

Infine, l’aloe svolge una fondamentale funzione anti-age, da ricollegare sempre alle sue proprietà di stimolo della rigenerazione cutanea e di miglioramento dell’elasticità. L’uso costante di prodotti cosmetici che contengono aloe vera, quindi, riduce le rughe e gli altri segni dell’invecchiamento. Non è un caso che, come abbiamo visto, nell’antichità fosse considerata un elisir di eterna giovinezza.

L’aloe vera nei prodotti della linea ZO Skin Health

Viste le straordinarie potenzialità per la cura della pelle, anche il Dottor Zein Obagi ha inserito l’aloe tra i componenti di alcuni prodotti della sua linea ZO Skin Health, soprattutto con finalità lenitive. In EXFOLIATION ACCELERATOR, la sua presenza svolge un’azione antinfiammatoria e aiuta a lenire la pelle, a favorirne la guarigione. In ALOE HYDRA MASSAGE GEL & MASQUE rende il prodotto ideale per tutti i tipi di pelle in particolar modo migliora il comfort delle pelli sensibili e aiuta a placarne la reattività riducendo rossori e irritazioni, fornendo e trattenendo idratazione e nutrimento e può essere usata come gel per un massaggio post trattamento. Finendo con la BRIGHTENING MASQUE, maschera illuminante adatta ad ogni tipo di pelle ripristina l’idratazione e riduce le infiammazioni calmando la pelle.

Scopri tutti i prodotti della linea Zo Skin Health


Sei un paziente?

Trova il Tuo Medico

Sei un Medico?

Parla con un esperto